CROSTATA ALLA FARINA DI CASTAGNE CON RICOTTA MIELE E RUM

Una crostata dal sapore intenso e dal gusto giustamente dolce, la farina dolce, il miele di castagno e il rum rendono la frolla molto profumata e gustosa.
Poi il ripieno soffice di ricotta e uova con alla base le castagne passate nel  caramello sfumato con il Rum, conferiscono alla crostata un vero mix di sapori.

Ingredienti per uno stampo di cm 20

Per la pasta frolla;

70 g di farina o
70 g di farina di castagne
60 g di burro
30 g di miele di castagno
20 g di zucchero zefiro
1 tuorlo d’uovo
un pizzico di sale
300 g di castagne

Ingredienti per la farcia;

220 g di ricotta di pecora
50 g di zucchero zefiro
30 g di fecola
20 g di miele di castagno
2 uova
1 cucchiaio di rum
50 g di cioccolato fondente per decorare
alcune foglie di castagno piccole oppure foglie di agrifoglio essendo più consistenti sarà più facile staccare la foglia di cioccolato.

Procedimento;

Cuocere le castagne;

Cuocere in una casseruola in abbondante acqua le castagne per cica 2 ore,( la giusta cottura dipenderà dalla qualità e la grossezza delle castagne).  Sbucciarle ancora calde questo faciliterà l’eliminazione della buccia, lasciarne qualcuna intera per la decorazione e le altre spezzettarle grossolanamente. In un padellino fare un caramello con 2 cucchiai di zucchero e uno di acqua, quando il caramello avrà preso colore aggiungere metà castagne spezzettate, e subito il rum, rigirare velocemente, togliere dal fuoco e mettere da parte. L’altra meta metterle su la placca rivestita di carta da forno, e farle tostare in forno caldo, serviranno per la decorazione.

Preparare la pasta frolla;

Setacciare le farine in una ciotola, aggiungere il burro freddo a piccoli pezzi e iniziare a intriderlo con le farine ottenendo un impasto bricioloso. Aggiungere lo zucchero, il miele di castagno, il tuorlo d’uovo e il sale, impastare velocemente, formare una palla, schiacciarla, avvolgerla con la pellicola e farla riposare per 1 ora in frigorifero.

Nel frattempo preparare la farcia: Separare i tuorli da gli albumi e metterli da parte.
In una ciotola setacciare la ricotta, Aggiungere lo zucchero, il miele, il Rum e con le fruste elettriche sbattere bene. Incorporare un rosso d’uovo per volta sempre sbattendo con le fruste. Setacciare la fecola e aggiugerla all’impasto amalgamando bene. Montare le chiare a neve fermissima, inserirli con la spatola delicatamente poco per volta all’impasto dal basso verso l’alto per non smontarli.Imburrare lo stampo. Scaldare il forno a 170° C.
Dopo la sosta in frigo, stendere frà due fogli di carta da forno la frolla. Posizionarla nello stampo, eliminare la pasta in eccesso e bucherellare con una forchetta tutta la base. Mettere sul fondo uniformemente le castagne spezzettate e passate nel caramello. Versare sopra l’impasto di ricotta, livellare e infornare per circa 40 minuti, controllare con uno stecchino la cottura. Sfornare e far raffreddare poi toglierla dallo stampo e decorarla quando sarà completamente fredda.

Mentre la crostata cuoce in forno, glassare le foglie per la decorazione.
Fondere il cioccolato sul bagnomaria, con un pennello coprire le foglie di castagno o di agrifoglio con il cioccolato fuso e farle raffreddare. Quando saranno raffreddate completamente togliere la foglia di cioccolato dalla foglia che ci ha fatto da stampo facendo molta attenzione.
Spolverare la crostata con il cacao in polvere, decorarla con le castagne spezzettate e tostate, con le foglie di cioccolato e alcune castagne intere. 
La decorazione e a descrizione vostra, anche molto semplicemente con una spolverata di zucchero a velo e al centro della crostata alcune castagne cotte intere (oppure caramellate) e far scendere sopra alle castagne con un cucchiaino a filo il miele di castagno.

Vi aspetto per la prossima ricetta.

(Visited 369 times, 4 visits today)

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>