STRACCI AL FARRO E PECORINO DI FOSSA

Delicata e morbidissima questa classica pasta al pomodoro, arricchita con basilico tritato e pecorino di fossa, vi posso garantire, una forchettata tira l’altra.
Comodissima per un menù, possiamo preparare con un giorno di anticipo la pasta e la salsa e cuocerla al momento.

 

Ingredienti per 6 persone
400 g di farina di farro
200 g di farina 0
3 uova intere
6 rossi
un pizzico di sale
acqua q.b.
semola q.b.

Ingredienti per la salsa
1kg di pomodori maturi
1 costola di sedano
1 carota
1 cipolla
1 ciuffo di basilico misto (ligure, greco, viola)
1 spicchio di aglio
1 rametto di timo
olio extravergine d’oliva
sale e pepe
pecorino di fossa

Procedimento
Setacciare le due farine sulla spianatoia, formare una fontana e sgusciare al centro le uova, il sale e un pò di acqua.
Con una forchetta sbattere le uova e incominciare a incorporare la farina, amalgamare il tutto impastare e lavorare bene il composto, ottenendo una pasta liscia.
Farla riposare coperta con la pellicola per mezzora, poi stendere con la macchina delle sfoglie sottili. Tagliare la striscia di pasta trasversalmente ottenendo così la forma
degli stracci.
 Posare gli stracci ottenuti sopra un vassoio spolverato con la semola e far asciugare la pasta (possiamo prepararla con giorni di anticipo lasciandola seccare).

Soffriggere dolcemente in abbondante olio in un tegame gli odori tritati finemente e l’aglio intero, aggiungere i pomodori sbollentati e passati al setaccio, il sale e fare cuocere dolcemente. 
A fine cottura aggiustare di sale e pepe.
In fine aggiungere il ciuffo del basilico misto tritato (tenere da parte qualche fogliolina per la decorazione) finemente con un coltello di ceramica evitando cosi l’ossidazione.

 

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e con un filo di olio, scolare e spadellare con la salsa, servire in piatti individuali o in un vassoio largo e basso, cospargere con scaglie di pecorino di fossa e decorare con le foglioline di basilico tenute da parte.

 

 

 

(Visited 215 times, 1 visits today)

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>