I TORTELLINI….. IL PIATTO TRADIZIONALE DELLE FESTE

 I Tortellini, un dilemma, il ripieno crudo o cotto?
 

Quando ero piccola era tradizione preparare i tortellini la sera della vigilia di Natale, il compito di mio fratello e mio era di tagliare la sfoglia tirata con il mattarello da mia madre… con un piccolo bicchiere, formando così dei piccoli tondi di pasta, mia mamma metteva il ripieno rigorosamente cotto e li chiudeva facendoli essiccare poi sulla spianatoia stessa.

La mia preferenza è per il ripieno crudo che cuocendo poi nel brodo bollente il ripieno resterà più consistente e saporito.
Con il ripieno crudo il tortellino deve essere congelato se non si 
cuoce nell’arco della giornata.
 
Ingredienti per 600 gr di Tortellini
Per il ripieno
250 g di carne macinata finemente, di maiale, vitella e mortadella
25 g di parmigiano reggiano
noce moscata
sale
pepePer la sfoglia
250 g di farine 00
2 uova intere
5 rossi
sale

Procedimento”

Preparare la sfoglia

Sulla spianatoia setacciare la farina, fare una fontana e mettere al centro le uova intere, i tuorli e un pizzico di sale. Con una forchetta o con la mano, sbattere bene le uova, (dobbiamo rompere bene il chiaro in modo che si amalgami facilmente con la farina) e piano piano poco per volta incorporiamo la farina.

 

 Impastare a lungo, quando la pasta sarà liscia e omogenea formare una palla, metterla da parte in un angolo della spianatoia, coprirla con una ciotola di ceramica che prima abbiamo riscaldato bene tenendola a bagno in acqua calda e farla riposare per mezzora. Nel frattempo che la pasta riposa preparare il ripieno. Mettere in una ciotola le carni macinate, aggiungere il parmigiano grattugiato, noce moscata, sale e pepe. 

Amalgamare bene il tutto con una mano la carne e gli aromi per ottenere un impasto omogeneo.

Assaggiare ed eventualmente insaporire ancora, l’impasto deve essere abbastanza saporito. Tagliare una piccola quantità di pasta (questo ci permette di fare strisce non troppo lunghe evitando cosi che la pasta si secchi ne frattempo che prepariamo i tortellini, se dovesse succedere coprire con un panno umido), passarla alla macchina e fare delle strisce abbastanza sottili, cercando di non infarinarle.

 

 
 

Tagliare dei quadrati di 2 o 3 cem, mettere una piccola quantità di ripieno e chiudere a rettangolo formare il tortellino come da foto.
 

Mettere via via che sono pronti in un vassoio e congelare.

 
 

 
  et voilà!

 
Abbinamento: Champagne Brut Premier Louis Roederer –  bianco strutturato NEKAJ 2009 Podversic Damian
 
 



(Visited 445 times, 1 visits today)

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>