PASTA DI MANDARINI.

Il periodo dei mandarini mi sembrava già passato finchè sui banchi del super non ho trovato questa tipologia, una vera delizia, tanta polpa, niente semi e profumatissimo.
Un mandarino davvero prezioso e delizioso, giusto giusto per realizzare la pasta di mandarino che mi servirà per la realizzazione dei miei dolci pasquali, colombe e pastiere ecc ecc.
Conservato in un barattolo sigillato e sterilizzato sarà già pronto per i miei lievitati Natalizi.

Con questo procedimento possiamo realizzare anche la pasta di arancia, per la pasta di limoni usare soltanto la buccia esterna eliminando tutto il bianco.

 

Ingredienti;

300 g di mandarini lavati e asciugati
150 g di zucchero
un pezzetto di bacca di vaniglia

 

 

Tagliare e fette i mandarini, trasferirli in una ciotola, aggiungere lo zucchero, la bacca di vaniglia e mescolare. Lasciare riposare per 30 minuti, poi trasferire il tutto in un tegame. Mettere sul fuoco e cuocere a fuoco basso per circa 30 minuti rigirando spesso facendo così ritirare un po’ il liquido che si sarà formato.Togliere dal fuoco e far raffreddare un po’, eliminare la bacca di vaniglia e poi frullare il tutto molto bene.

Sterilizzare il barattolo in forno a 100°C per 30 minuti.
Rimettere sul fuoco il tegame e far riprendere il bollore al frullato. Invasare e chiudere subito per una breve conservazione, per una conservazione più lunga, sterilizzare per 30 minuti il barattolo sul fuoco in un tegame coperto con l’acqua.

Vi aspetto per la prossima ricette!!!

(Visited 1 times, 1 visits today)

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>