PANE SEMPLICE CON BIGA

il pane | 6 Aprile 2020 | By

Mi sono innamorata della ” BIGA “.  Le lunghe lievitazioni non sono nelle mie corde, ecco perchè non avevo mai provato a fare il pane con la biga, ma devo dire che a parte farla il giorno prima dell’impasto… che è veramente di una semplicità unica… il giorno dopo l’impasto è veloce e si ottiene un risultato meraviglioso… Mi sono convertita al lievito di birra, no no scherzo, ma quando ci vuole ci vuole.

 

Ingredienti per la biga;

 

250 g di farina o W 260 12% di proteine
120 g di acqua
2 g di lievito di birra

 

 

 

 

Ingredienti per l’impasto;

 

Tutta la Biga
400 g di farina 0 W 260 12% di proteine
280 g di acqua
6 g di sale (facoltativo
1 g di lievito (facoltativo io non lo messo)
5 g di malto in polvere

 

Procedimento;

Nel primo pomeriggio alle 15 preparare la biga.
In una ciotola setacciare la farina, aggiungere il lievito sbriciolato, mescolare e iniziare ad aggiungere l’acqua poco per volta, impastare grossolanamente, tutta la farina deve essere idratata. Il risultato sarà un impasto compatto e sodo come si vede dalla foto. Coprire la biga con la pellicola e sigillare la ciotola con il coperchio. Farla riposare per 18 ore a una temperatura di 18/20° C.Il mattino successivo alle ora 9 setacciare la farina con il malto, spezzettare la biga nella ciotola dell’impastatrice aggiungere metà acqua, avviare la macchina e con la foglia iniziare a scioglierla, dopo qualche minuto aggiungere qualche cucchiaio di farina impastare ancora amalgamando bene, continuare con acqua e farina fino al suo esaurimento, con l’ultima dose di acqua aggiungere il sale se lo desiderate.Inserire il gancio, fare incordare bene l’mpasto per qualche minuto finchè non sarà liscio e omogeneo. Trasferirlo sul piano infarinato, allargarlo fare una serie di pieghe, coprirlo a campana e farlo riposare 30 minuti.Metterlo in una ciotola, coprirlo e farlo lievitare per circa 2 ore portando la lievitazione all’ottanta per cento, non farlo raddoppiare.Trasferirlo sul tavolo e formarlo come si vede nella sequenza delle foto. Metterlo in un cestino infarinato, farlo lievitare nuovamente per circa 2 ore.Scaldare il forno a 250°C fare il taglio e infornare con vapore per 20 minuti, togliere il vapore e continuare per altri 20 minuti poi abbassare a 230° C per 10 minuti, in fine altri 10 minuti con un mestolo allo sportello. Questo e quello che ottengo con il mio forno poi ognuno dovrà adattare la cottura al proprio. Chi non ha il forno a vapore dovrà mettere un pentolino con l’acqua nel forno per creare l’umidità giusta quando andrà a infornare il pane togliendolo dopo 20 minuti.

Vi aspetto per la prossima ricetta….

 

(Visited 4.217 times, 1 visits today)

Comments

  1. Leave a Reply

    Teresa
    4 Giugno 2020

    Ciao, è possibile effettuare la cottura del pane nella cocotte di ghisa? Grazie

    • Leave a Reply

      minaelesuericette
      4 Giugno 2020

      Certamente, puoi fare la cottura del pane come sei abituata, in pentola va benissimo.

  2. Leave a Reply

    Alice
    1 Luglio 2020

    Ciao, ho preparato la biga, cresce bene 🙂
    Hai cotto su pietra o quella in foto è una specie di teglia piatta? Non vedo bene, grazie.

    • Leave a Reply

      minaelesuericette
      2 Luglio 2020

      Buongiorno, devi adattare la cottura al tuo forno, cuocio i miei oani su questa placca leggera di alluminio nella parte più bassa del forno, puoi cuocere benissimo su pietra refrattaria.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>