PANE CON CIPOLLA RAMATA DI MONTORO

Meraviglioso e gustoso pane per accompagnare piatti importanti o semplicemente spalmato con un ottimo burro.

 

 

 

 

Ingredienti;

500 g di farina 0 (io Gran Prato)
270 g di acqua, (può variare secondo la tipologia della farina)
120 g di pasta madre solida (oppure 90 g di licoli aumentando per0’30 g di farina al quantitativo)
50 g di cipolla ramata di Cannara
30 g di vino rosso
12 g di sale
15 g di burro
5 g di malto

 

Tagliare finemente la cipolla, farla appassire dolcemente sul fuoco in una padella con il burro, sfumarla con il vino rosso e farla asciugare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Setacciare la farina con il malto sulla spianatoia, fare un grosso buco al centro, spezzettare dentro la pasta madre, aggiungere quasi tutta l’acqua e iniziare a scioglierla con una forchetta. Incorporare ora piano piano la farina, l’acqua rimasta e il sale.

Iniziare a impastare lavorando l’impasto finche non sarà liscio e omogeneo. (tutta questa procedura d’impasto possiamo farla nella planetaria)  Appiattirlo un po’, aggiungere le cipolle stufate inserendole delicatamente.Fare ora una serie di pieghe e far riposare l’impasto per 30 minuti, ripetere nuovamente con un’altra sosta di 30 minuti poi la terza piega con una sosta di 2 ore..

Formare ora il pane seguendo la successione delle foto oppure a vostro piacere. Metterlo in un cestino infarinato coprirlo e farlo lievitare, ci vorranno circa 4 ore a temperatura ambiente.

 

Scaldare il forno a 250°C con dentro la pentola per la cottura del pane, ribaltare l’impasto bello lievitato sopra un foglio di carta da forno, fare i classici tagli, togliere la pentola dal forno (fare molta attenzione) scoprirla e trasferire dentro l’impasto aiutandosi con la carta da forno, coprire con il coperchio e infornare per 20 minuti. Togliere il coperchio e cuocere scoperto per altri 15/20 minuti. In fine toglierlo dalla pentola, posizionarlo sulla gratella del forno abbassare il forno a 200 con mestolo allo sportello per altri 10 minuti.(adattare la cottura in base al proprio forno e alla quantità d’impasto)

 

 

 

Sfornare il pane e posizionarlo in verticale facendolo asciugare completamente.

Vi aspetto per la prossima ricetta.

(Visited 984 times, 1 visits today)

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>