LA TORTA BERTOLINA

dolcezze | 30 settembre 2017 | By

Mio marito mi ha portato d’all’orto un bel cesto di questa bellissima uva, e si!!!! proprio L’uva Fragola” l’ingrediente principale della torta Bertolina”.

Mi sono un pò documentata sulla tradizione della ricetta  e sulla tipologia dell’uva.
queste sono alcune notizie che ho trovato sul Web

L’uva fragola è infatti conosciuta come Uva Americana, proprio perché fu importata dagli Stati Uniti nel 19 secolo e venne poi ibridata con le uve di origine nostrana.

La Torta Bertolina” è un simbolo non solo della città di Crema, ma dell’intera zona. Solo per lei, a metà settembre si celebra il “Festival della Torta Bertolina”, durante il quale le strade di Crema vengono avvolte dal profumo di questa profumata torta. Ma le sue origini sono un pò misteriose, molte sono le leggende intorno alla torta, eppure le sue vere origini rimangono ancora misteriose. Mi piace citare la storia di  due sorelle di Trescore Cremasco che nessuno voleva prendere in moglie. Non avendo marito che pensava alle loro esigenze, le due sorelle decisero di aprire un negozio, dove vendevano il pane e i dolci che facevano in casa. Fra le tante golosità che preparavano c’era anche la torta “Bertolina” e ben presto tutti si innamorarono di questo dolce. In molti cercarono di ottenere la ricetta dalle due sorelle, ma loro non ne fecero mai parola con nessuno. Questa che vi propongo è una mia interpretazione della Torta che ho tratto dalle varie ricette che si trovano pubblicate con qualche piccola modifica.

Ingredienti per una tortiera di cm 20/22.

 

400 g di Uva Fragola
175 g di Farina 0
170 g di Acqua
75 g di Farina di Mais Fioretto
70 g di Zucchero semolato
8 g di lievito di Birra fresco
2 cucchiai di Olio extravergine d’oliva
1 pizzico di Sale
1 cucchiaio di Zucchero di Canna integrale

 

 

 

 

Miscelare le due farine in una ciotola con lo zucchero.
Sciogliere il lievito nella metà dell’acqua intiepidita. Incorporarla mescolando con la spatola, poi aggiugere il resto dell’acqua  poco a poco, il sale e l’olio extravergine d’oliva in modo da ottenendo un’impasto amalgamato bene e morbido morbido (ma non vi intimorite deve essere cosi).Coprirlo con la pellicola e farlo lievitare per un’ora, o fino al raddoppio del suo volume in un luogo tiepido.

Nel frattempo togliere tutti gli acini dai grappoli dell’uva facendo attenzione affinchè rimangano integri, lavarli e asciugarli delicatamente con carta da cucina.Rivestire una tortiera di cm 20/22 con la carta da forno.
Quando l’impasto sarà lievitato, aggiungete metà dell’uva fragola e con la spatola incorporarla delicatamente.Rovesciare l’impasto nella tortiera aiutandosi con la spatola, livellarlo e distribuire sopra la restante uva premendola un pò per farla leggermente affondare,
spolverare la torta con il cucchiaio di zucchero di canna integrale.

Coprire la torta a campana e farla lievitare nuovamente per 45 minuti.
Nel frattempo scaldare il forno a 230 °C. Infornare la torta per 15 minuti, poi abbassare la temperatura a 200°C e continuare la cottura per altri 15 minuti, abbassare ancora a 180°C e cuocere per altri 15 minuti.Ognuno dovrà adattare la cottura al proprio forno, questo e quello che ottengo io con questi tempi e queste temperature.

Buona degustazione….  vi aspetto per la prossima ricetta.

(Visited 2.448 times, 1 visits today)

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>