TORTA MIMOSA.

 

Questa e la mia interpretazione della torta Mimosa, un Pan  di Spagna, stratosferico con il burro nell’impasto, la bagna al limoncello e farcita soltanto con crema chantilly. A piacere possiamo mettere nei suoi strati il classico ananas sciroppato oppure frutta a piacere , fragole, lamponi ecc ecc.

 

Ingredienti per il pan di spagna del maestro Sacchetti;

210 g di zucchero semolato
165 g di farina 0
45 g di fecola
45 g di burro fuso
4 uova+2 tuorlo
un pizzico di sale
uno stampo di cm 20/ 22×9

Ingredienti per la crema pasticcera;

300 g di latte intero
75 g di panna fresca
65 g di tuorli
25 g di farina
25 g di zucchero
la buccia edibile di 1 limone
i semi di una bacca di vaniglia
un pizzico di sale
350 g di panna fresca

Ingredienti e procedimento per la bagna;
100 g di acqua
70 g di zucchero
100 g di limoncello, rum, strega, gran marnier o lo sciroppo dell’ananas

Mettere sul fuoco un pentolino con l’acqua e lo zucchero e farlo sciogliere, toglierlo dal fuoco, aggiungere il limoncello, coprirlo e farlo raffreddare.

Procedimento per il pan di spagna;

Setacciare per tre volte la farina e la fecola.
Fondere a bagnomaria il burro e farlo raffreddare.
Unire in una ciotola capiente, o nella ciotola dell’impastatrice le uova, i tuorlo, lo zucchero e iniziare a montarle con la frusta elettriche a media velocità. Aumentare la velocità, aggiungere il sale e continuare a montare per 15/20 minuti ottenendo una massa montata soda e compatta.
Iniziare ad aggiungere le farine setacciandole sopra la massa in più riprese, inserendole con la spatola dall’alto verso il basso delicatamente cercando di non smontare l’impasto.
Terminato l’inserimento delle farine, aggiungere poco per volta il burro fuso freddo, inserendolo con la spatola sempre dal basso verso l’alto
Imburrare e infarinare lo stampo, sbatterlo per eliminare la farina in eccesso, versare la montata nello stampo, iniziare dai lati della stampo e poi piano piano al centro, in cottura l’impasto si livellerà da solo. Infornare a 170° C per 40/45 minuti, fare la prova stecchino che dovrà uscire asciutto.

Sfornare e far raffreddare, toglierlo dallo stampo, trasferirlo su una gratella e farlo raffreddare completamente.

 

Procedimento per la crema che potete trovare anche qui;  http://www.minaelesuericette.it/2021/04/torta-allitaliana.html

In un pentolino capiente mettere a bollire sul fuoco, latte, panna, la buccia di 1/2 limone, 1 semi di 1/2 bacca di vaniglia. In una ciotola sbattere con la frusta i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina setacciata, il sale e amalgamare il tutto. 

Aggiungere un po’ di latte e panna bollente nel composto di uova e farina mescolando subito con una spatola. Versare ora il composto direttamente nel latte, mescolare e farlo cuocere su un bagnomaria finchè la crema non sarà addensata e accennerà il bollore. Trasferire la crema in una ciotola, coprirla con la pellicola e farla raffreddare. Montare  la panna aggiungerla con la spatola alla crema quando sarà completamente  fredda.
Eliminare la parte più scura al Pan di Spagna, Dividerlo in tre parti uguali. Posizionare una parte sopra un alzata o un piatto da dolce. Inzuppare ogni parte con la bagna, distribuire sopra la crema chantilly, inzuppare anche l’altra parte, posizionarla sopra alla crema, comprimere un po’, distribuire sopra abbondante crema chantilly e spalmare anche tutta la circonferenza della torta. Tagliare a piccoli cubetti la terza parte,

Ridurre in briciole una parte dei cubetti e rivestire la torta, terminare la decorazione con i cubetti tagliati distribuendoli su tutta la torta in maniera omogenea.

 

 

Trasferire la torta in frigorifero per 3 ore e prima di servirla spolverizzarla con zucchero a velo.

Così composta possiamo conservarla in frigorifero per 2/3 giorni.

Il Pan di Spagna si conserva benissimo in frigo avvolto nella pellicola per 3/4 giorni, oppure sempre avvolto nella pellicola in congelatore per svariati mesi. Per utilizzarlo al meglio, toglierlo dal congelatore almeno 3 ore prima dell’utilizzo.

Vi aspetto per la prossima ricetta…

 

(Visited 1 times, 1 visits today)

Comments

  1. Leave a Reply

    Lucia
    22 Marzo 2022

    Buonasera. Avrei bisogno di un consiglio, se possibile. Io riesco a fare il pan di Spagna abbastanza bene, ma ho un problema: quando si raffredda questo si “accomoda” restringendosi un po’, a tronco di cono. Mi può cortesemente indicare dove sbaglio? Grazie mille

    • Leave a Reply

      minaelesuericette
      22 Marzo 2022

      Ciao, lai fatto con la mia ricetta?

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>