MINI PANDORI AL MANDARINO

dolcezze, lievitati | 14 Dicembre 2018 | By

Galeotto fu cibiamoci 2018….. Metti tre amiche blogger, una giornata insieme nel mondo del cibo, ed ecco cosa viene fuori.

#3tuscanyfoodies… pubblicare, condividere esperienze culinarie,  ritrovarsi, programmare  bellissime  avventure piacevolmente insieme, come questo nostro primo post.

Ognuna a pensato e realizzato una ricetta inerente al tema del periodo “IL NATALE”, e poi ci siamo ritrovate per preparare il set fotografico, ma la cosa più bella è che ci siamo fatte tante risate, questo è lo spirito e il primo inizio di #3tuscanyfoodies.

 

 I miei Pandorini pe festeggiare il Natale, ricetta semplice e veloce con un ottimo risultato.

Ecco il primo post pensato e realizzato con le amiche Emanuela Martinelli e Valentina Spnetti e io…..le #3tuscanyfoodies, le Madeleines arancia e cannella gluten free di Valentina Spinetti, https://www.ilpeperoncinoverde.it/, Cestini di cocco con crema di formaggio e amarene di Emanuela Martinelli, https://www.ricamidipastafrolla.i     https://www.ilpeperoncinoverde.it/https://www.ricamidipastafrolla.it/2018/12/cestini-al-cocco-con-crema-al-formaggio-e-amarene.html

 

cof

Ingredienti per circa 12 mini pandori:

 

 

250 g di farina w 330
190 g di burro
40 g di zucchero
10 g di miele do acacia
7 g di lievito di birra
4 uova intere
1 bacca di vaniglia
la buccia edibile grattugiata di 2 mandarini
sale

Procedimento:

Lavare e asciugare i mandarini, grattugiare la buccia, raccoglierla in un pentolino, aggiungere il miele e i semi della bacca di vaniglia, scaldare delicatamente sul fuoco, al primo sfrigolio spengere il fuoco e far raffreddare.

Mettere nella ciotola dell’impastatrice, la farina, metà zucchero, il lievito sbriciolato e il  mix aromatico al miele e amalgamare bene con la foglia. Aggiugere il primo uovo e impastare per qualche minuto. Proseguire aggiungendo il secondo uovo e un’pò  di zucchero, far assorbire prima di inserire il terzo uovo  e l’ultima dose di zucchero. Impastando inserire l’ultimo uovo facendo incordare l’impasto.  Aggiugere ora il burro morbido a fiocchi in quattro volte, facendo assorbire prima di inserire la dose successiva. Se dovesse servire aggiugere una spolverata di farina per far incordare.

Con l’ultima dose di burro aggiugere anche il sale. Inserire il gancio, continuare a impastare a velocità sostenuta. L’mpasto si presentera molto morbido ma continuando a impastare si formerà il glutine, niente paura continuare fino a che non si sarà formato, fate la prova del velo che dovrà risultare forte e trasparente, se non lo fosse continuate fino a che non lo sarà. Togliere l’impasto dall’impastatrice, metterlo in una ciotola coprirlo e trasferirlo in frigorifero per almeno un’ora.Trascorso il tempo rovesciare l’impasto sul piano di lavoro imburrato, arrotolarlo e dividerlo in pezzature di 60 g.
Arrotolare, formare delle palline e metterle negli stampini da pandoro imburrati abbondantemente.Farle lievitare coperte quasi fino al bordo (circa 2 ore). Infornare a 200° C per 5 minuti poi abbassare a 180° C e proseguire la cottura per 20 minuti, sfornare i pandorini e farli raffreddare 10 minuti prima di toglierli dallo stampino. Si conservano morbidi per giorni chiusi in un sacchetto di plastica o in una scatola di latta. Al momento di servire sopolverare di zucchero a velo.

(Visited 305 times, 1 visits today)

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>