BRIOCHINE ALLE PATATE E YOGURT(morbide come un cuscino)

Un vero cuscino morbido morbido la brioche farcita con composta di lamponi ( farcitele pure come più vi piace ) , con la patata e lo yogurt nell’impasto. Le patate lesse conferiscono al prodotto finale una sofficità unica. Una bontà da realizzare per una sana colazione per grandi e piccini.

 

 

Impasto con lievito di birra;

Ingredienti per il lievitino;

10 g di lievito di birra
10 g di acqua
7 g di zucchero

Ingredienti per l’impasto;

450 g di farina oo
300 g di patate pasta gialla, sbucciate e cotte intere
125 g di zucchero
110 g di yogurt intero
10 g di lievito per dolci biologico (facoltativo)
1 uovo medio
1 cucchiaio di aceto
1 bacca di vaniglia
la buccia grattugiata di un limone biologico
un pizzico di sale

Con Licoli

Per relizzare la brioche con licoli serviranno;
100 g di licoli rinfrescato e molto attivo, la stessa procedura d’impasto e la stessa quantità di ingredienti eliminando però il lievito chimico,  con una sosta dell’impasto di 30 minuti in ciotola e 1 ora delle palline (coperte a campana) prima  della stesura e farcitura. La lievitazione sarà molto più lunga, ci vorranno circa 10 /12 ore.

 

Per la finitura;

1 uovo battuto con un po’ di latte oppure solamente latte per spennellare
marmellata di lamponi per farcire
lamelle di mandorle, granella di zucchero ecc ecc per decorare

Procedimento;

Sbucciare le patate, lessarle intere in abbondante acqua, scolarle e farle raffreddare.
Nel frattempo, in un ciotolino sciogliere il lievito con lo zucchero e l’acqua, coprire e lasciare riposare per 30 minuti.

Frullare nel mix le patate spezzettate riducendole in purea.

Mettere in una ciotola capiente, lo zucchero, l’uovo, i semi della vaniglia, lo yogurt, le patate ridotte in purea, la buccia del limone grattugiata,l’aceto e il lievitino.
Amalgamare tutti gli ingredienti con la frusta.

Setacciare la farina con il lievito, aggiungerne metà all’impasto, mescolare poi inserire il sale, mescolare nuovamente ed in fine aggiungere la restante farina. Impastare  bene il tutto con le mani, lasciare l’impasto nella ciotola coprirlo e farlo lievitare per 30 minuti.

Trascorso il tempo di lievitazione trasferire l’impasto sul piano di lavoro, arrotolarlo e suddividerlo in pezzature di circa 70 g ne verranno 14.
Formare le  palline, poi iniziare a stenderle delicatamente con le mani, mettere sopra un cucchiaio di marmellata a gusto vostro, (io marmellata di lamponi della mia montagna) chiudere come si vede nella foto arrotolare  e chiudere pizzicottando.Trasferire ogni porzione nella pirofila imburrata di cm 30×30 uno vicino all’altro. Coprire con la pellicola e far lievitare, ci vorranno circa 2 ore. Spennellare con il latte o con uovo battuto con un po’ di latte, decorare con mandorle a lamelle, granella di zucchero o a piacere vostro. Infornare a 180° C per circa 30/40 minuti, controllare la temperatura interna con la sonda che dovrà arrivare a 96° C.
Sfornare e far raffreddare.
Si conserverà morbida e soffice per 2/3 giorni avvolta nella pellicola

Vi aspetto per la prossima ricetta…

(Visited 877 times, 2 visits today)

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>