CASTAGNACCIO SALATO

per iniziare | 2 Dicembre 2013 | By

 

 

Nella valle del Bisenzio dove sono nata, il Castagno veniva chiamato
l’albero del pane per la sua importanza dell’ alimentazione di tutte le
comunità della valle.
Con questa innovativa ricetta ho cercato
di rielaborare il classico castagnaccio in una chiave più moderna.

Ingredienti
250 gr di cipolle rosse di
Certaldo, oppure 180g di cipolle rosse

180 gr di salsiccia
150 gr di farina di castagne
125 gr di acqua, per l’impasto
70 gr di latte
60 gr di pistacchi pelati
1 bicchiere di acqua, per
cuocere le cipolle
1 uovo
1 cucchiaio di zucchero
4 gocce di tabasco
un pizzico di cannella in
polvere
olio extravergine d’oliva
sale e pepe
 
 
 
Procedimento
Mettere in una casseruola le cipolle affettate finemente con
due cucchiai d’olio e il bicchiere dell’acqua, farle stufare dolcemente, se
necessario aggiungere ancora acqua fino a che non saranno cotte e
trasparenti.
 
Quando sarà ritirata tutta l’acqua e incominciano a
sfrigolare, salare aggiungere lo zucchero un pizzico di cannella e il
tabasco.
Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.
Eliminare la pelle alla salsiccia, farla a piccoli pezzetti e
rosolarla a fuoco vivace in una padella antiaderente.
 
 
 
 
 
Sbollentare i pistacchi in un pentolino di acqua poi
toglierli tutte le pellicine, con un coltello ridurgli in piccoli pezzi.
Amalgamare in una ciotola la farina di castagne con il
latte, l’acqua l’uovo, sale e pepe.

 

In una teglia antiaderente ben oleata, di cm.25×18, versare l’impasto.

Distribuire sopra le cipolle stufate, i pistacchi e la salsiccia rosolata.
 
 
 

Infornare a 200° per circa 30 minuti o comunque fino a che non a preso un bel colore

 

 

 

 

 

 

Abbinamento
La versione di questo Castagnaccio, è ideale per aperitivi, si sposa bene con bollicine e rossi non troppo corposi.

(Visited 1.843 times, 1 visits today)

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>